0,00 €

Nessun prodotto nel carrello.

0,00 €

Nessun prodotto nel carrello.

Sala StampaBiden in vantaggio, ma la partita è ancora aperta

Biden in vantaggio, ma la partita è ancora aperta

-

A meno di una settimana dall’Election Day sono circa 70 milioni i cittadini americani ad aver già votato. Quasi 30 lo hanno fatto di persona, esercitando il cosiddetto early voting, gli altri via posta. I democratici sono convinti che la folla ai seggi – mai così tanti gli elettori registrati – stia avvicinando Joe Biden alla Casa Bianca, così come sono certi che la preferenza espressa via posta faccia pendere la bilancia verso l’ex vice di Obama. Una certezza rafforzata dalle prese di posizione di Donald Trump, che ha fatto di tutto per ostacolare questa modalità di voto. Stando alla media dei sondaggi di RealClearPolitics, Biden conserverebbe un vantaggio di circa 8 punti percentuali su Trump. La mappa di 270towin conferma la tesi del vantaggio dei Democratici, attribuendo a Biden 290 Grandi Elettori tra sicuri o probabili (ne servono 270 per vincere) e a Trump 163. Restano fuori dal conteggio 85 Grandi Elettori, in Stati contesi come Ohio, Iowa, Georgia, Florida e North Carolina. Tutti Stati conquistati da Trump nel 2016.

LEGGI L’ARTICOLO:

Corsi Online

Articoli Correlati

Biden the Realist

President Joe Biden was supposed to return U.S. foreign policy to its pre-Trump path. A septuagenarian with a half...

Insurgency is easier than governing: the future of the taliban in Afghanistan

With the fall of President Ashraf Ghani’s government and the withdrawal of U.S. and NATO forces, most of Afghanistan...

Biden, tornando a casa

Il ritiro dall'Afghanistan degli Stati Uniti e i timori di Ucraina e Taiwan, di essere lasciate sole davanti all'influenza...

Afghanistan Hasn’t Damaged U.S. Credibility

As predictable as the sunrise, a chorus of reflexive hard-liners, opportunistic foreign adversaries, and even some usually sensible commentators...