0,00 €

Nessun prodotto nel carrello.

0,00 €

Nessun prodotto nel carrello.

RubricheDazibaoCina e Giappone nel Mar Cinese Orientale: strategie e...

Cina e Giappone nel Mar Cinese Orientale: strategie e obiettivi contrastanti

-

Un equilibrio di potenza sta progressivamente prendendo la forma nella regione Indo-Pacifica. Al centro di esso, due attori principali, due grandi potenze: Cina e Giappone. Attorno, una vasta pletora di potenze minori, l’India, le due Coree, le Filippine, il Vietnam. Geograficamente lontane ma strategica-mente cruciali, gli Stati Uniti. In questo scenario, il Mar Cinese Orientale e le minuscole isole Senkaku si trovano al centro di una competizione tra giganti.

L’analisi di Lorenzo Termine e Riccardo Lancioni per Centro Studi sulla Cina Contemporanea

LEGGI L’ARTICOLO

Corsi Online

Articoli Correlati

Biden the Realist

President Joe Biden was supposed to return U.S. foreign policy to its pre-Trump path. A septuagenarian with a half...

Insurgency is easier than governing: the future of the taliban in Afghanistan

With the fall of President Ashraf Ghani’s government and the withdrawal of U.S. and NATO forces, most of Afghanistan...

Biden, tornando a casa

Il ritiro dall'Afghanistan degli Stati Uniti e i timori di Ucraina e Taiwan, di essere lasciate sole davanti all'influenza...

Afghanistan Hasn’t Damaged U.S. Credibility

As predictable as the sunrise, a chorus of reflexive hard-liners, opportunistic foreign adversaries, and even some usually sensible commentators...