0,00 €

Nessun prodotto nel carrello.

0,00 €

Nessun prodotto nel carrello.

Sala StampaLa Cina è (davvero così) vicina?

La Cina è (davvero così) vicina?

-

Con l’aggravarsi della crisi causata dalla diffusione del Covid-19, la Repubblica Popolare Cinese ha attivato una poderosa macchina propagandistica attraverso i suoi megafoni mediatici ed i canali diplomatici, abilmente orientati a minimizzare le colpe dell’Impero del Centro esaltandone i gesti simbolici come quello di inviare aiuti e personale medico in Italia per contribuire a fronteggiare l’emergenza, nel tentativo evidente di distogliere l’attenzione sulle cause e soprattutto sulle responsabilità cinesi nella mancata condivisione delle informazioni circa la diffusione del virus che già a  novembre 2019 si era manifesto Whuan, successivamente cogliendo di sorpresa l’Europa ed il nostro paese in particolare.

LEGGI L’ARTICOLO:

Corsi Online

Articoli Correlati

Biden the Realist

President Joe Biden was supposed to return U.S. foreign policy to its pre-Trump path. A septuagenarian with a half...

Insurgency is easier than governing: the future of the taliban in Afghanistan

With the fall of President Ashraf Ghani’s government and the withdrawal of U.S. and NATO forces, most of Afghanistan...

Biden, tornando a casa

Il ritiro dall'Afghanistan degli Stati Uniti e i timori di Ucraina e Taiwan, di essere lasciate sole davanti all'influenza...

Afghanistan Hasn’t Damaged U.S. Credibility

As predictable as the sunrise, a chorus of reflexive hard-liners, opportunistic foreign adversaries, and even some usually sensible commentators...