0,00 €

Nessun prodotto nel carrello.

0,00 €

Nessun prodotto nel carrello.

Sala StampaL’Onu vuole aprire un centro di transito per i...

L’Onu vuole aprire un centro di transito per i profughi in Libia

-

Le Nazioni Unite hanno lasciato la Libia nel 2014, quando si sono intensificati i combattimenti tra le milizie e per ragioni di sicurezza la maggior parte del personale diplomatico internazionale ha abbandonato il paese. Ma negli ultimi mesi l’Onu sta facendo molta pressione per tornare. Un contingente di 250 soldati nepalesi arriverà in Libia in questi giorni per garantire sicurezza alla base militare dell’Onu di Tripoli. Se tutto andrà come previsto, spiega Roberto Mignone, capomissione dell’Alto commissariato delle Nazioni Unite per i rifugiati (Unhcr), all’inizio di novembre anche il personale internazionale dell’organizzazione, che dal 2014 si è spostato a Tunisi per ragioni di sicurezza, potrebbe tornare in Libia in pianta stabile.

LEGGI L’ARTICOLO

Corsi Online

Articoli Correlati

Biden the Realist

President Joe Biden was supposed to return U.S. foreign policy to its pre-Trump path. A septuagenarian with a half...

Insurgency is easier than governing: the future of the taliban in Afghanistan

With the fall of President Ashraf Ghani’s government and the withdrawal of U.S. and NATO forces, most of Afghanistan...

Biden, tornando a casa

Il ritiro dall'Afghanistan degli Stati Uniti e i timori di Ucraina e Taiwan, di essere lasciate sole davanti all'influenza...

Afghanistan Hasn’t Damaged U.S. Credibility

As predictable as the sunrise, a chorus of reflexive hard-liners, opportunistic foreign adversaries, and even some usually sensible commentators...