0,00 €

Nessun prodotto nel carrello.

0,00 €

Nessun prodotto nel carrello.

Sala StampaPrigioniero del proprio potere

Prigioniero del proprio potere

-

Tra proteste e frodi, il “voto popolare” di ieri serve a Vladimir Putin a rimandare ancora una volta il problema della successione. Ma non basta a nascondere i problemi della Russia.

  • Il “voto popolare” di ieri in Russia ha espresso ampiamente il parere favorevole, come previsto sulla riforma costituzionale e rafforza l’immagine del presidente Vladimir Putin, posticipando temporaneamente la discussione sulla sua successione.
  • Superato il primo round, Putin deve affrontare diverse questioni economiche, sociali e politiche che possono costituire una ulteriore minaccia alla stabilità del Paese.
  • Il sistema di potere costituisce il tallone d’Achille di Putin che, contro la sua volontà di non ricandidarsi nel 2024, ha cambiato idea per garantire una continuità nella leadership.

LEGGI L’ARTICOLO:

Corsi Online

Articoli Correlati

Biden the Realist

President Joe Biden was supposed to return U.S. foreign policy to its pre-Trump path. A septuagenarian with a half...

Insurgency is easier than governing: the future of the taliban in Afghanistan

With the fall of President Ashraf Ghani’s government and the withdrawal of U.S. and NATO forces, most of Afghanistan...

Biden, tornando a casa

Il ritiro dall'Afghanistan degli Stati Uniti e i timori di Ucraina e Taiwan, di essere lasciate sole davanti all'influenza...

Afghanistan Hasn’t Damaged U.S. Credibility

As predictable as the sunrise, a chorus of reflexive hard-liners, opportunistic foreign adversaries, and even some usually sensible commentators...