0,00 €

Nessun prodotto nel carrello.

0,00 €

Nessun prodotto nel carrello.

Sala StampaRaid Usa in Siria, "Duecento russi tra le vittime"

Raid Usa in Siria, “Duecento russi tra le vittime”

-

Nonostante le ripetute smentite del Ministero della Difesa e del Cremlino, oltre cento russi mercenari del Gruppo Wagner sarebbero rimasti uccisi nel raid statunitense della scorsa settimana a Deir el-Zor in Siria. Benché illegali, la Russia, secondo diverse inchieste, starebbe dispiegando centinaia di contractors per partecipare sotto copertura al conflitto in Est Ucraina e per minimizzare le perdite ufficiali in Siria.

LEGGI L’ARTICOLO

Corsi Online

Articoli Correlati

Biden the Realist

President Joe Biden was supposed to return U.S. foreign policy to its pre-Trump path. A septuagenarian with a half...

Insurgency is easier than governing: the future of the taliban in Afghanistan

With the fall of President Ashraf Ghani’s government and the withdrawal of U.S. and NATO forces, most of Afghanistan...

Biden, tornando a casa

Il ritiro dall'Afghanistan degli Stati Uniti e i timori di Ucraina e Taiwan, di essere lasciate sole davanti all'influenza...

Afghanistan Hasn’t Damaged U.S. Credibility

As predictable as the sunrise, a chorus of reflexive hard-liners, opportunistic foreign adversaries, and even some usually sensible commentators...