0,00 €

Nessun prodotto nel carrello.

0,00 €

Nessun prodotto nel carrello.

TematicheCina e Indo-PacificoWho is who: Zhang Youxia

Who is who: Zhang Youxia

-

Nome: Zhang Youxia (张又侠)
Nazionalità: Cinese
Data di nascita: luglio 1950
Ruolo: Generale dell’EPL, vice-Presidente della Commissione Militare Centrale

Zhang Youxia è un politico e militare della Repubblica Popolare Cinese, attualmente vice-Presidente della CMC, massimo organo decisionale in materia di strategia e difesa, al cui vertice c’è solitamente il Segretario del Partito.

Nato nella municipalità di Weinan nella provincia dello Shaanxi, non distante dalla antica capitale imperiale di Xi’an, Zhang è il figlio di Zhang Zongxun, generale dell’Esercito Popolare durante la Guerra Civile, e ciò fa di lui uno dei “principi rossi” (太子党). Inoltre, il padre fu compagno d’armi e caro amico di Xi Zhongxun, originario anche lui di Weinan e padre dell’attuale Segretario e Presidente della RPC, Xi Jinping. I due padri hanno lavorato insieme come comandante, Zhang, e come commissario politico, Xi, durante le ultime fasi della Guerra Civile. Il rapporto tra i due genitori è citato da molti come uno dei motivi del forte legame tra Zhang e Xi.

Frequentate le scuole alla Beijing Jingshan School, prestigiosa scuola nella capitale, Zhang è entrato nell’esercito a 18 anni per essere spostato al 14esimo Gruppo d’Armata di stanza a Kunming, nella regione militare di Chengdu. A partire dal 1979 prende parte al conflitto di confine con il Vietnam e diventa vice-comandante, prima, e comandante, poi, del 13esimo Gruppo d’Armata. Nel 2005 è promosso a vice-Comandante dell’intera regione militare di Pechino e, poi, comandante della regione militare di Shenyang. Nel 2007 entra nel 17esimo Comitato Centrale del Partito.

Nel 2012, ad un anno dalla sua promozione a Generale, Zhang giunge a dirigere il prestigioso Dipartimento Generale degli Armamenti ed entra nel 18esimo Comitato Centrale, il primo con Xi Jinping Segretario del Partito.  Fonti riportano che Zhang abbia personalmente aiutato Xi Jinping a gestire gli effetti del caso Bo Xilai e del presunto colpo di stato tentato da Zhou Yongkang, nel marzo 2012 e che, per questo, Xi lo avesse voluto con sé nella Commissione Militare Centrale e lo avesse proposto già allora come vice-Presidente della CMC.

Nel 2017 viene confermato membro del 19esimo Comitato Centrale, entra anche nel Politburo, dimostrando il prestigio ottenuto e viene nominato vice-Presidente della Commissione Militare Centrale, facendo parlare di sé come “fratello giurato” di Xi Jinping.

 

Corsi Online

Articoli Correlati

Digital Economic Partnership Agreement: l’accesso della Cina e le sue implicazioni

Il 1° novembre 2021, la Cina ha annunciato di aver fatto domanda per accedere al Digital Economic Partnership Agreement...

La Cina di fronte alla sfida ecologica

Nel lontano 1958, in una Cina profondamente diversa da quella odierna, Mao Tse-tung lanciò la campagna contro i quattro...

La Cina e la sua strategia navale: una nuova Germania guglielmina?

Come sfidante dell’ordine internazionale a guida statunitense, la Repubblica Popolare Cinese ha inaugurato una strategia revisionista che comprende uno...

Il Partito consacra Xi Jinping: i risultati del Sesto Plenum

Già all’inizio di ottobre, in sede di Comitato Centrale era stata redatta una versione aggiornata della storia del Partito...